14/06/08  - Linfonodi latero-cervicali gonfi - Malattie infettive

14 giugno 2008

Linfonodi latero-cervicali gonfi





Domanda del 14 giugno 2008

Domanda: Linfonodi latero-cervicali gonfi


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 14 giugno 2008.

Gentili Dottori, dal mese di febbraio ho cominciato ad avere un raffreddore continuo che è durato per molti mesi preceduto da un forte prurito al naso, a volte quando mi soffiavo il naso avevo piccolissimi grumetti di sangue nel muco fluido e trasparente. Da metà marzo ho cominciato ad avere lacrimazione ad un occhio e forte bruciore a tutti e due, ma portando per un paio di giorni gli occhiali è passato. Dopo una settimana ho cominciato ad avere la sensazioni di lingua gonfia come se avessi ingoiato polvere e avvertivo un forte bruciore alla parte superiore del palato e un fastidio alla parte destra dell’arcata dentaria con un leggere sanguinamento delle gengive quando mi lavavo i denti. In fondo alla lingua sono comparse come delle bolle e dei tagli ai lati e al centro. Ho avuto un modesto mal di gola con l’ingrossamento dei linfonodi sotto la mascella e delle leggere fitte dalla gola verso l’orecchio destro. Un po di gastrite con reflusso che poi è passata. Sono andata dall’otorino che mi ha diagnosticato delle piccole varici nel naso, ma nulla di patologico nel cavo orale. Per la lingua bianca mi ha consigliato di andare dal mio medico curante, perché poteva avere origine gastrica, il mio medico mi diagnosticato una micosi e prescritto Mycostatin, dopo 5 giorni ero peggiorata, il medico mi ha dato una pasticca di Diflucan 150 mg, ma dopo 3 giorni era tutto immutato. Sono andata da un 2° otorino che mi ha detto che non era una micosi e non c’era nulla di patologico nel cavo orale. Ma non mi ha dato altre spiegazioni. Non mi ha prescritto farmaci. Nel frattempo a causa del dolore al collo sono andata da una fisiatra che mi ha diagnosticato un’artrosi acuta con irradiazione alla spalla, una leggere scoliosi a destra, ma i linfonodi del collo gonfi sottomandibolari e latero-cervicali non c’entravano nulla con questo. Sono stata anche dal dentista che non ha trovato nulla di anomalo, tranne un afta sulla gengiva superiore destra. Premetto che a 5 anni ho avuto la mononucleosi che mi è stata diagnosticata e curata, fino all’adolescenza ho praticato cure con antibiotici per frequenti tonsilliti. Le tonsille non mi sono mai state tolte e ad oggi sono guarite. A dicembre 2007 ho praticato cura omeopatica per mioma che non ha funzionato con Ovarium suis e Lilium composto in fiale, Fiori di bach e Phytonat di cui uno forse conteneva la betulla a cui potrei essere allergica per 3 mesi, vitamine della Guna per 1 mese e per la gastrite Dicoflor 60 per 20 gg. Ad oggi ho ancora i linfonodi latero-cervicali e sottomadibolari gonfi, bolle in fondo alla lingua anche se stanno diminuendo, dolore al collo davanti e dolori muscolari. Grazie in anticipo per le vostre risposte.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti