06/10/04  - Mal di schiena!che fare? - Scheletro e Articolazioni

06 ottobre 2004

Mal di schiena!che fare?





Domanda del 06 ottobre 2004

Domanda: Mal di schiena!che fare?


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 06 ottobre 2004.

Buongiorno, avrei piacere di ricevere una vostra opinione ed eventuali consigli sul mio attuale problema di salute. ho 38 anni e soffro da tempo di mal di schiena, sottoposta a rx del rachide dorsole e lombo sacrale mi han trovato varie problematiche di cui ora vi spiegherò. Una lieve scoliosi dx-convessa dorsale con evidenziamento artrosico degli spigoli anteriori affrontati da D4 a D8 con una marcata riduzione degli spazi discali da D6 a D8 e il corpo D12 risulta privo di coste con una aspetto della vertebra di passaggio. Al tratto lombare, una scoliosi sx-convessa. La L5 presenta una aspetto di vertebra di passaggio in quanto risulta sacralizzato e pertanto la cerniera lombo-sacrale si svolge tra L4 e L5 sacralizzata ed essendo meno affossata che di norma tra le ali iliache potrebbe essere causa di una instabilità del rachide lombare! A causa della scoliosi si osserva una riduzione degli spazi discali da D12 a L2 a dx. Riduzione dei dischi tra D4 e L5 mentre lo spazio tra L5 e S1 è totalmente liso per la fusione dei corpi. Ho poi eseguito una TAC lombare in cui han rilevato una tendeza a rettilineizzazione della lordosi lombare e modeste ma interessanti note di SPONDILOPATIA INVOLUTIVA, Il disco tra L5 e S1 globalmente protuso fa apprezzare tendenza ad iniziale erniazione paramediana sx intraforaminale. Assottigliato il disco intervertebrale tra L5 e S1 a carico del quale si definisce un profilo posteriore di rettilineizzazione. Si associano note di iperostosi su base artrosica delle faccette articolari interapofisarie.Conseguente a tutto ciò, ho fatto magnetoterapia, tens, trazioni, manipolazioni, ma non ho risolto nulla, i dolori continuano....le chiedo: dopo questo tipo di risposte che cosa potrei fare per prevenire che tutto ciò peggiori? Non so da chi andare, per ora ero da un fisiatra che mi ha fatto eseguire le precedenti terapie, ma senza risultato, forse dovrei recarmi da un ortopedico? E poi spondilopatia involutiva che cosa è e cosa posso fare per evitare che peggiori? E pure iperostosi che cosa significa? confido in vostro consiglio e poi vista la mia giovane età vorrei poter far qualcosa in tempo!!GRAZIE INFINITE PER LA RISPOSTA
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità