21/04/15  - Malattia misteriosa - Malattie infettive

21 aprile 2015

Malattia misteriosa




Domanda del 21 aprile 2015

Domanda


Vi scrivo per un consulto e un consiglio. Premetto che vado avanti con questi sintomi ormai da quasi 2 anni.

Tutto cominciò quando andai dal dentista per farmi curare delle Carie e farmi fare una devitalizzazione di un molare.
Ricordo che dopo la devitalizzazione non ho più avuto le ghiandole sottomandibolari sgonfie.

Da quel momento in poi si aggiunsero progressivamente nel tempo altri sintomi quali stanchezza cronica e invalidante, ghiandole salivari della faccia gonfie + ghiandole linfatiche del collo, sottomandibolari e in seguito anche inguinali e sottoascellari gonfie e doloranti + forti dolori alle ossa\muscoli\articolazioni + infiammazione cronica alla gola e tonsille con anche Afte ricorrenti.

Ecco, ad oggi mi trovo in questa situazione e non so più a chi rivolgermi, sono stata da ematologa, otorinolaringoiatra e osteopata, ho fatto analisi virologiche e del sangue, ecografie.
Risultati fuori dalla norma sono la VES, sempre alta (25-30 ), la protein chinasi un po'alta e dall'ecografia le linfoghiandole sottomandibolari sono risultate reattive e le ghiandole salivari di volume maggiore del fissiologico.

A fronte di questo chiedo cos'altro fare per venire a capo del problema. Ringrazio e saluto cordialmente
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Malattie infettive
01 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Combattere l’influenza con la dieta
Malattie infettive
24 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Combattere l’influenza con la dieta
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino
Malattie infettive
18 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino