04/04/13  - Malessere generale e testa pesante - Mente e cervello

04 aprile 2013

Malessere generale e testa pesante





Domanda del 04 aprile 2013

Domanda: Malessere generale e testa pesante


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 04 aprile 2013.

Ho un nistagmo congenito e di conseguenza ho sempre avuto qualche problema con le vertigini ecc.

Da ragazzo in particolare soffrivo di frequenti nevralgie con forti pulsazioni dolorose che sembravano partire dall'occhio destro per finire dentro la testa quasi sopra l'orecchio.

Il medico di allora diagnosticò disturbi di origine vasomotoria e li curò con buoni risultati con gocce di Didergott.

Dai 30 fin quasi ai 60 anni le cose sono andate molto meglio ma ultimamente si manifesta un disturbo diverso che mi preoccupa molto.

Quasi sempre dopo un affaticamento, tipo guidare per oltre 200 chilometri o fare molto tardi la notte, zappare il giardino ecc ma anche senza un motivo apparente, all'improvviso comincio a sentire la testa pesante col bisogno impellente di sedermi o stendermi e non potendolo fare sto veramente male e mi sento stremato.

Se mi fermo mi addormento quasi subito per una nezz'ora dopo di che mi sveglio con senso di malessere e leggera vertigine che persiste a lungo.

Il medico minimizza, mi ha prescritto dello stressen mentre io vorrei farmaci più specifici come Tricortin 1000 e fare altri esami.

Secondo lei è bene che vado da un neurologo o insisto per farmi segnare altri esami dal mio medico?

Sono molto preoccupato di questo disturbo perché mia madre, che è morta anziana a seguito di un ictus, fin da quando aveva la mia attuale età aveva a volte disturbi molto simili ai miei e diceva di avere la testa intontita.

Con le attuali conoscenze della Medicina c'è modo di prevedere e/o prevenire il malanno suddetto e, secondo lei, i sintomi che le ho descritto possono essere un campanello d'allarme? grazie
Risposta del 05 aprile 2013

Risposta di FRANCESCO BRIGO


Gentile signore,
prima di procedere con ulteriori esami le consiglierei una valutazione neurologica per impostare il percorso diagnostico e terapeutico.
Distinti saluti,




Specialista in Neurologia


Il profilo di FRANCESCO BRIGO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio