23/06/08  - Mancanza di desiderio sessuale - Sessualità

23 giugno 2008

Mancanza di desiderio sessuale





Domanda del 23 giugno 2008

Domanda: Mancanza di desiderio sessuale


Domanda di Sessualità, inviata in data 23 giugno 2008.

Ho 20 anni e da 4 sto con un ragazzo con cui abbiamo rapporti completi da 3 anni. (protetti da preservativo) prima capitavano raramente poiché era raro trovarwe il luogo giusto lontano da occhi indiscreti. ma da un anno vivo sola per cui potremmo avere rapporti quando vogliamo se non fosse per il fatto che... ho una continua tendenza al rifiuto. Non riesco a capire il motivo. sono rarissime le occasioni in cui io mi sento eccitata... per il resto abbiamo solo rapporti sessuali non completi, di altro tipo.. eppure siamo innamoratissimi, lui non vuole lasciarmi per questo, non è lui il problema perché mi piace molto fisicamente e la cosa è reciproca.. ma allora cos'è? a volte si sono verificate eiaculazioni precoci, ma questo non sarebbe un grosso problema perché ho notato che accade proprio quando non abbiamo rapporti frequenti.. forse mi sento demoralizzata perché spesso abbiamo provato rapporto anale ma io sentivo troppo dolore (credo sia dovuto anche al fatto che lui ha il pene un pò curvo).. un pochino di dolore lo sento anche nei rapporti sessuali normali... credo sia dovuto proprio a una scarsa lubrificazione ... potrebbe essere questo?? il fatto è che lui cercando di non farmi pesare la situazione ci scherza anche sopra, è possibile che questo mi demoralizzi ancora di più psicologicamente facendo calare ancora di più il mio desiderio? io sto bene con lui ma questa situazione mi fa venire i sensi di colpa e di conseguenza vivo male l'idea di non soddisfarlo.. e se lo faccio a volte non c'è pieno desiderio da parte mia.. forse sarebbe meglio star zitti e non parlarne lasciando che le cose vengano da sole?sperando che questo "metodo" funzioni.. credo che si sia creato un circolo vizioso in cui la situazione iniziale di mancanza di desiderio ha generato altri fattori determinanti della situazione stessa..aggravando il problema. mi aiuti la prego, per me avere qualche indicazione da parte di un professionista potrebbe risolvere questo problema perché mi risolleverebbe psicologicamente! grazie per il suo tempo
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Sessualità



Potrebbe interessarti