17/09/04  - Mastoplastica additiva - Chirurgia estetica

17 settembre 2004

Mastoplastica additiva





Domanda del 17 settembre 2004

Domanda: Mastoplastica additiva


Domanda di Chirurgia estetica, inviata in data 17 settembre 2004.

gradirei sapere quanto dura un intervento di mastoplatica additiva e se con le protesi è possibile fare una mammografia ai fini di una prevenzione tumorale ed eventualmente le probabilità di un tumore al seno che le stesse potrebbero provocare
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di GIORDANO GIANNOTTI


un intervento di mastoplastica additiva dura in genere1 ora e mezzo - due ore; tutti gli esmai (ecografia e mammografia) sono possibili, poiché le protesi dono impiantate dietro la ghiandola mammaria (sempre più spesso addirittura dietro al muscolo, quindi ancora più lontano dalla ghiandola). Il rischio di contrarre un tumore è lo stesso che si ha nel caso in cui non si sia fatto l'intervento; non c'è alcun aumento di rischio, oramai provato da studi decennali.

Dott. giordano giannotti
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
PISA (PI)



Il profilo di GIORDANO GIANNOTTI
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di MARIO DALBUONO


La mastoplastica additiva è un intervento relativamente breve: circa 1h e mezza, 2h.
Successivamente è possibile fare esami di routine tipo mammografia specialmente se le protesi sono sottoghiandolari.
Comunque è sempre necessario avvisare l'operatore radiologico perchè possa dosare l'intensità e non si allarmi per la rilevazione di una massa abnorme.
Cordialità

Dott. Mario Dalbuono
Casa di cura privata
Specialista attività privata



Il profilo di MARIO DALBUONO
Risposta del 21 settembre 2004

Risposta di ALBERTO CAPRETTI


L'intervento di mastoplastica additiva mediante l'inserimento di protesi mammarie di siliconi anatomiche eseguito in anestesia generale ha una durata di circa 1,30-2 h .
E' necessario eseguire una mammografia prima dell'intervento alle donne con un'età media di oltre 40 anni e/o un'ecografia complementare .
I controlli senologici post-operatori devono essere effettuati annualmente oltre ad eseguire esami strumentali se necessario ogni due anni .
Studi eseguiti su ampie casistiche di pazienti portatrici di protesi mammarie hanno dimostrato un'incidenza del Tumore della mammella simile a donne senza protesi .
Cordiali saluti
dr. A. Capretti

Dott. alberto capretti
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)



Il profilo di ALBERTO CAPRETTI
Risposta del 01 ottobre 2004

Risposta di ALBERTO CAPRETTI


Gentile Signora,
l'intervento di mastoplastica additiva ( l'inserimento di protesi mammarie ) effettuato in anestesia generale dura circa due ore . Vista la Sua giovane età è consigliabile effettuare una mammografia pre-operatoria .
Le protesi da me utilizzate ( anatomiche ) vengono posizionate sotto la muscolatura della parete toracica anteriore con un eccellente risultato ; non interferiscono con la ghiandola mammaria e pertanto è possibile effettuare esami per la prevenzione del Tumore della mammella senza problemi. Possono migliorare la qualità della mammografia e non determinano nessuna variazione sull'insorgenza del tumore al seno .


Cordiali saluti
dr. A.M. Capretti

Dott. alberto capretti
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)



Il profilo di ALBERTO CAPRETTI
Risposta del 04 ottobre 2004

Risposta di PATRIZIA GILARDINO


E' un intervento di circa un'ora e con un ricovero di 1 giornata. è possibile fare le normali mammografie di controllo ed è stato dimostrato che non c'è maggiore probabilità di ammalarsi di tumore al seno rispetto alle donne che non hanno protesi

Dott. Patrizia Gilardino
Specialista attività privata



Il profilo di PATRIZIA GILARDINO
Risposta del 05 dicembre 2004

Risposta di STEFANO ANDREA KAROSCHITZ


La durata media di un intervento generico di mastoplastica additiva si aggira sui 90min e comunque è funzione sia della sede dell'impianto protesico, che del tipo di accesso, che dell'abilità del chirurgo, che si raccomanda debba essere almeno Specialista in Chirurgia Plastica.
Nel merito della diagnosticabilità non si rilevano ad oggi particolari problemi basti avere l'accortezza di segnalare al tecnico ed al collega Radiologo la presenza di un impianto protesico mammario; inoltre se volesse essere più sicura potrà sempre richiede una protesi che sia riempita di soluzione fisiologica (acqua salata sterile con una concentrazione salina al 9% -come i liquidi fisiologici) che sicuramente offre ai RX una trasparenza di gran lunga superiore.


Dott. Stefano Andrea Karoschitz
Casa di cura privata
Medico Ospedaliero
TORINO (TO)




Il profilo di STEFANO ANDREA KAROSCHITZ
Risposta del 25 marzo 2005

Risposta di FRANCESCA UGHI


Circa 2 ore perchè devono essere messe sotto muscolo pettorale per poter fare mammografia e stare tranquilla. Le protesi non danno tumori

Dott.ssa Francesca Ughi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva



Il profilo di FRANCESCA UGHI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Chirurgia estetica



Potrebbe interessarti
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
Chirurgia estetica
18 marzo 2016
News
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
L’autostima non è solo questione di rughe
Chirurgia estetica
05 novembre 2015
News
L’autostima non è solo questione di rughe
Botox: ben oltre le rughe
Chirurgia estetica
08 giugno 2015
Focus
Botox: ben oltre le rughe