16/10/17  - Maveral di notte? - Mente e cervello

16 ottobre 2017

Maveral di notte?





Domanda del 16 ottobre 2017

Domanda: Maveral di notte?


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 16 ottobre 2017.

Salve, da qualche giorno ho iniziato una terapia per la cura di ansia e depressione. Il mio specialista mi ha consigliato di prendere Maveral, una compressa al giorno all'ora di pranzo, ma il farmaco mi causa un'eccessiva sonnolenza, così ho pensato di spostarlo alla sera, del resto, nel foglietto illustrativo è consigliato prenderlo proprio la sera. Il problema è che io devo restare, per lavoro, sveglio fino alle 2 di notte, per cui, anche prenderlo la sera, ad esempio alle 21, è un problema per me. Mi stavo chiedendo, se io prendessi il Maveral a mezzanotte, così da poter concludere il mio lavoro in tranquillità, ciò potrebbe influire sugli effetti del farmaco? Oppure l'orario non influisce sull'efficacia? Vi ringrazio molto in anticipo.
Risposta del 19 ottobre 2017

Risposta di MARCO PAOLEMILI


La Fluvoxamina può causare sonnolenza, per questo motivo è consigliata l'assunzione di sera. Dal momento che l'efficacia del farmaco non è influenzata da altri fattori, è possibile assumerlo anche più tardi. il consiglio però è di non assumerlo prima di mettersi alla guida, ma dopo essere arrivato a casa.

Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Il profilo di MARCO PAOLEMILI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio