25/06/08  - Messaggio - Malattie infettive

25 giugno 2008

Messaggio




Domanda del 25 giugno 2008

Domanda


salve,complimenti e grazie sopratutto per tutto cio' che fate....volevo porvi un mio problema sperando in una risposta quanto prima...la settimana scorsa sono stato con una prostituta di colore...(aime',non ci andro' mai e mai piu')ho avuto un rapporto vaginale,protetto,durante il quale mi si e' rotto il profilattico...diciamo che fortunatamente (almeno spero),me ne sono accorto quasi subito ed il mio rapporto e' durato pochi secondi,circa 6-7...non presentavo ne abrasioni ne' lacerazioni sul pene, almeno a vista d'occhio ed il coito e' stato interrotto ovviamente...dico subito che gia mi sono informato riguardo al test che devo assolutamente effettuare,anche come scaccia ansia...ma vi chiedo se e' vero,come leggo da piu' parti che ho rischiato davvero pochissimo o quasi nulla....leggo addirittura che sono rari i casi di infezioni nelle mie situazioni...ed il test lo si fa giusto per prassi poiche' teoricamente ci si puo' infettare....ma leggo pure da qualche parte che il mio e' stato un rapporto potenzialmente a rischio e che quindi rischio realmente di infettarmi di hiv...insomma molta disinformazione e molti commenti discordanti,anche di esperti ed associazioni...chi la vede cotta e chi cruda...ed io,come tantissime altre persone,non conosciamo realmente i rischi che corriamo...mi puo' spiegare possibilmente cosa ho rischiato io (se rischio c'e' stato)e cosa si rischia in generale con un rapporto singolo mettendo sempre in preventivo che la donna sia sieropositiva?e' davvero facile infettarsi?e se lo e', perche' le campagne di prevenzione non ci dicono chiaramente che non e' possibile fare sesso nemmeno con protezione visto che come nel mio caso se si rompe ti becchi l'hiv? p.s vivo in un quartiere molto popolare ho molti amici e vi assicuro che buona parte hanno avuto problemi con rottura di profilattici,anche con le rispettive mogli capita spesso....a tanti....ci mandano a morire tutti? rispondetemi al piu' presto vi prego...grazie e saluti.
La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza