23/03/15  - Microperdite mesturali - Salute femminile

23 marzo 2015

Microperdite mesturali




Domanda del 23 marzo 2015

Domanda


Buon giorno, mi chiamo Mariella
sto notando nel ultimo mese delle strane perdite. 2 mesi fa l'ultimo ciclo presentava molti grumi di sangue. Ora mi trovo con quasi 1 volta alla settimana con un problema, non sento dolore pelvico, ma mi accorgo di espellere coaguli di sangue rosso scuro dalla vagina.
Pochissimo sangue è un coagulo.
Poi basta assenza totale di sangue.
Solitamente si presentano alla mattina quando mi alzo.
A volte le perdite bianche sono rosate.
Ho soltanto questi coaguli a volte piccoli a volte un po più grandi, a volte si presentano anche senza sangue.
Nessun dolore presente ne di giorno ne di notte, nessun altro problema fisico, forse un aumento di peso, e secchezza vaginale.
Rarissime volte sento dei fastidi lievi molto lievi a livello pelvico in concomitanza con la perdita.
So che da parte paterna c'è la menopausa precoce, mia nonna entro in menopausa alla mia eta ( anni 40) non so altro. Sono Anemica e talassemica ( portatore sano). Sto attraversando un brutto periodo a livello emotivo sono molto stressata e depressa, non so se questo può influire. Attualmente non riesco ad andare dal mio medico personale.
Possibile che siano cisti ovariche che mi scoppiano quasi 1 a settimana?
Sono un po preoccupata.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Salute femminile
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
Salute femminile
23 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’