09/11/04  - MINZIONE FREQUENTE ED URETERI - Salute maschile

09 novembre 2004

MINZIONE FREQUENTE ED URETERI





Domanda del 09 novembre 2004

Domanda: MINZIONE FREQUENTE ED URETERI


Domanda di Salute maschile, inviata in data 09 novembre 2004.

Salve, sono un ragazzo di 22 anni, da circa un anno soffro di alcuni disturbi urinari: frequenza urinaria, nicturia, fastidio verosimilmente agli ureteri (in particolare a destra dell'addome) ed alla vescica. Non ho bruciori durante la minzione, ma sento la necessità di sforzarmi perché ho una sensazione di svuotamento incompleto. Ho eseguito il test delle 24 ore: 2,5 litri. Aspetto l'esito dell'urinocoltura. Le analisi delle urine, eseguite qualche mese fa, erano nella norma, percui escluderei che la minzione frequente possa essere dovuta ad iperglicemia. Mi sono rivolto ad un urologo e sto effettuando una serie di esami. Dal momento che ci vorrà del tempo, mesi, vorrei un Vostro parere: se non dovesse risultare nulla dall'urinocoltura, da cosa può dipendere il mio disturbo? Devo preoccuparmi? Dovrò eseguire un'ecografia di vescica e reni tra un mese. Quali altri esami sono indicati per il mio caso? Ringrazio per il servizio che offrite.
Risposta del 13 novembre 2004

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Oltre all'ecografia dell'apparato uro-genitale, che comprende : reni , vescica, prostata , vescicole seminali e borse scrotali, le consiglio una valutazione del flusso minzionale attraverso un uroflussogramma registrato.
E' questo un esame non invasivo ,cioè non doloroso, ma che permette di capire come svuota la vescica . Con queste indagini riconsulti il suo urologo che saprà impostarle la terapia più mirata. Cordiali saluti.
Dr Giovanni Beretta urologo andrologo.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti