23/11/10  - Mononucleosi, immunità permanente - Malattie infettive

23 novembre 2010

Mononucleosi, immunità permanente





Domanda del 23 novembre 2010

Domanda: Mononucleosi, immunità permanente


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 23 novembre 2010.

Ho finito da pochi giorni con la mononucleosi. Ho ancora i linfonodi gonfi. Mi ha contagiato il mio ragazzo. in questi giorni mi è stato vicino, e adesso ha mal di gola. Vorrei sapere, gentilmente, se è possibile contrarre la Mononucleosi più di una volta nella vita. Come possiamo fare altrimenti a non continuare a trasmetterci il virus a vicenda? grazie mille.
Risposta del 28 novembre 2010

Risposta di VITO DE CARO


SOLITAMENTE LA Mononucleosi LASCIA IMMUNITA' PERMANENTE,PER CUI NON VIENE RIPETUTA UNA SECONDA VOLTA.LA PRESENZA NEL SANGUE DELLE IMMUNOGLOBULINE IGG SPECIFICHE E L'ASSENZA DELLE IMMUNOGLOBULINE IGM DOPO LA GUARIGIONE NE E' LA TESTIMONIANZA.
DISTINTI SALUTI
VITO DE CARO



a href="/Vito_De Caro?esp=3490" Dott. Vito De Caro /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
Napoli (NA)



Il profilo di VITO DE CARO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza