11/01/18  - Morbo di Crohn - Stomaco e intestino

11 gennaio 2018

Morbo di Crohn




Domanda del 11 gennaio 2018

Domanda


Buon giorno a i dottori. sono affetto da morbo di crohn diagnosticato nel 2008 con colonscopia gastroscopia,esami del sangue,ecografia e raggi. 2014 la seconda colon e gastro con diagnosi malattia di crohn della valvola ileo cecale con substenosi:eseguite bx. Dicembre 2017 visita ge ecografica con esito: si apprezza un limitato ispessimento della parete dell'ultima tratto dell'ileo che presenta spessore di 9 mm ipoecogena con fignificativa alterazione della stratificazione. Con addome trattabile. Su consiglio del ge eseguire un entero rnm x lo studio dell'ultima ansa ileale .poi ho chiesto di cambiare la terapia con quella biologica è anche il ge era daccordo.attualmente mi ha prescritto 3compresse di entocir x 3 mesi.ora vorrei un vostro parere su il biologico o chirurgia ovviamente se posso evitare quest'ultima perche' sono terrorizzato..grazie in anticipo x una vostra risposta...
Risposta del 13 gennaio 2018

Risposta di MADDALENA ZIPPI


Le consiglierei di far ricorso ad un centro di riferimento per le malattie infiammatorie intestinali. Lì potranno, se necessario, consigliarle l'utilizzo di farmaci biologici.
Ad oggi, grazie alle terapie farmacologiche, la chirurgia è eseguita raramente.

Maddalena Zippi
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia
Roma (RM)

Il profilo di MADDALENA ZIPPI
Risposta del 15 gennaio 2018

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


D' accordo sulla terapia biologica. All' intervento si arriva se e quando il tratto infiammato si chiude. Allora non se ne può fare a meno, ma non è un evento così drammatico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio
Stomaco e intestino
20 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio