11/11/04  - Nei pericolosi - Pelle

11 novembre 2004

Nei pericolosi





Domanda del 11 novembre 2004

Domanda: Nei pericolosi


Domanda di Pelle, inviata in data 11 novembre 2004.

vorrei sapere se i nei da tenere sotto controllo sono quelli piatti oppure quelli che fuoriescono dalla pelle ( non conosco i nomi tecnici purtroppo ma spero che lei mi capisca). Ogni quanto tempo vanno controlati??Come fare a capire se un dermatolgo è valido??
Risposta del 14 novembre 2004

Risposta di ANGELO SCALVINI


Ogni nevo di origine melanocitaria sia piatto che rilevato deve essere tenuto sotto controllo. a partire dal paziente stesso che, vedendo la lesione modificarsi, deve recarsi dal proprio medico curante perla valutazione del caso. Sta poi al suo curante indirizzarlo ad un dermatologo per una valutazione più appropriata. Lo specialista ricorrendo al dermatoscopio od al videodermatoscopio può ingrandire infatti di 10-30 o 50 volte la lesione e formulare una diagnosi di probabilità (la certezza non è mai di questo mondo, specie in medicina). Il dermatologo può poi "mappare tutti i suoi nevi, tenere nel datbase del compiuter le immagini delle sue lesioni neviche e renderle disponibili per un confronto alla visita successiva. I nevi vanno sempre comunque valutati periodicamente, specie se "maltrattati" da un'esposizione al sole o a lampade UV senza adeguate protezioni.o se in famiglia ci sono già stati dei casi di Melanoma . Dopo una prima visita sarà il dermatologo a darle i consigli giusti per i successivi controlli.

Dott. Angelo Scalvini
Medicina generale convenz.



Il profilo di ANGELO SCALVINI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine