18/02/08  - Nevi irregolari - Pelle

18 febbraio 2008

Nevi irregolari




Domanda del 18 febbraio 2008

Domanda


Buona sera, ho 37 anni, ogni anno vado dal dermatologo per la visita di controllo dei nevi, a dicembre all'ultimo controllo mi è stato riscontrato un nevo irregolare, devono togliermelo lunedì 25.02, chiedo urgentemente è giusto secondo lei toglierlo? non ho dolore, non ho fastidio, vorrei sapere non è che togliendolo le particelle impazziscono e mi si trasforma in tumore?
La ringrazio. Cristiana
Risposta del 22 febbraio 2008

Risposta di LUIGI LAINO


Le sue asserzioni, Gentile Cristina appartengono alle "credenze popolari":

un tempo quando si arrivava a togliere un tumore cutaneo, questo era così avanzato, che il poveretto moriva poco dopo; da qui la credenza (anica e completamente errata) che i nei non vadano tolti.

il Melanoma purtroppo non dà alcun sintomo (prurito, bruciore, fastidio) ed è solo l'occhio del dermatologo e la EPILUMINESCENZA, la nuova tecnica per la diagnosi precoce delle lesioni a rischio ci protegge da questo tumore aggressivo nelle fasi avanzate.

Togliere ad oggi un Melanoma in fase iniziale significa aver salva la vita, così non è purtroppo nelle fasi avanzate della malattia:

leggere la pelle per lo specialista esperto in questa metodica oggi e molto semplice ed accurato, così come è semplice rapido ed indolore per il paziente effettuare il controllo:

questo è il messaggio che deve passare.

cari saluti

Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specia


Il profilo di LUIGI LAINO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Pelle



Potrebbe interessarti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Al sole in sicurezza con un’App
Pelle
07 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Al sole in sicurezza con un’App
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
Pelle
05 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio