15/12/04  - Occlusione tromba di eustacchio - Malattie infettive

15 dicembre 2004

Occlusione tromba di eustacchio




Domanda del 15 dicembre 2004

Domanda


Ho una occlusione della tromba di eustacchio. Mi è stato propoposto un'intervento che consiste nell'applicare una valvola sul timpano per circa 6 mesi. Inoltre mi devono raddrizzare il setto nasale per favorire la ventilazione sulla tromba di eustacchio. Ci possono essere problemi in futuro al timpano visto che viene "tagliato"? Vi ringrazio anticipatamente.
Risposta del 19 dicembre 2004

Risposta di FRANCESCO GEDDA


La "valvola sul timpano" è verosimilmente un drenaggio trans-timpanico, che viene estruso (cioè eliminato) spontaneamente nel giro di qualche mese con una guarigione spontanea del timpano, che "si richiude da solo" nella stragrande maggioranza dei casi. Se per "problemi futuri" intende complicanze, è bene ricordare che potenziali complicanze esistono in tutti gli interventi (e anche in questo), ma il collega che glielo ha raccomandato ritiene, evidentemente, che il danno potenziale di tenersi un' Otite catarrale sia per lei maggiore del rischio dell'intervento stesso. Proprio per le difficoltà che si incontrano nella cura dell' Otite catarrale, verosimilmente, le ha raccomandato un'intervento di settoplastica, che può aiutare a migliorare la ventilazione dell'orecchio medio.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
TORINO (TO)



Il profilo di FRANCESCO GEDDA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Malattie infettive
01 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Combattere l’influenza con la dieta
Malattie infettive
24 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Combattere l’influenza con la dieta
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino
Malattie infettive
18 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino