13/11/03  - Omosessualità adolescenziale: se ne esce? - Mente e cervello

13 novembre 2003

Omosessualità adolescenziale: se ne esce?





Domanda del 13 novembre 2003

Domanda: Omosessualità adolescenziale: se ne esce?


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 13 novembre 2003.

Egregio dottore,
sono un ragazzo di 16 anni che a periodi ha rapporti omosessuali con un altro ragazzo?
E' normale in questa fase dell'adolescenza o sono proprio omosessuale?
Risposta del 25 novembre 2003

Risposta di MAURO MILARDI


IL periodo adolescenziale permette una ulteriore definizione della persona: questo avviene per tanti aspetti e nelle varie interazioni con gli altri (differenziazione dai genitori, esperienze di confronto nel gruppo degli adolescenti, ecc.). Fra i vari aspetti di "chiarimento" con se stessi vi è quello relativo alla sessualità che attraversando fasi maggiormente indefinite (curiosità verso se stessi, curiosità omosessuali, ecc.) ci porta ad una identificazione più chiara del nostro genere maschile o femminile. Tutto questo per dire, con altre parole, che non si può essere definitivi nella risposta al quesito. Dipende da varie cose, fra le quali in quale "punto" ci "stabiliziamo e "come" viviamo la situazione.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Il profilo di MAURO MILARDI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio