11/06/08  - Orticaria e rinite allergica anche da sfregamento - Pelle

11 giugno 2008

Orticaria e rinite allergica anche da sfregamento





Domanda del 11 giugno 2008

Domanda: Orticaria e rinite allergica anche da sfregamento


Domanda di Pelle, inviata in data 11 giugno 2008.

SCELGO UN ARGOMENTO A CASO PERCHE' L'ARGOMENTO ALLERGOLOGIA NON C'E' :-( Salve ho 26 anni e da sempre soffro lievemente di presenza di muchi perenni 12 mesi all'anno (sto un pò meglio in estate) con piccoli problemi di respirazione che mi portano un pò di insonnia dovendo sempre soffiare il naso e da alcuni mesi capita che a volte la mattina mi svegli col viso leggermente gonfio come se fossi ingrassato o mi avessero estirpato un molare...un gonfiore lieve però non angioedema....in+ se mi striscio sulla pelle con l'unghia ad esempio subito si fa la striscia rossa che poi si gonfia e dopo poco scompare...il mio allergologo ha detto che probabilmente la causa è una allergia alimentare e mi ha fatto le prove allergiche di alcuni alimenti a capa sua (non credo tutti che mi pare siano 120) e mi ha detto di mangiare 20 giorni senza i suddetti alimenti (per vedere se oltre che sulla pelle sono allergico anche realmente) introducendoli poi uno alla volta per 5gg consecutivi e 2 mesi senza glutine e senza farina di mais (tollerato l'amido di mais) Son trascorsi 11gg ed i piccoli fastidi che ho da 26 anni (muchi) e da 6 mesi (orticaria e lieve gonfiore) persistono inalterati oltre ad essere fermamente convinto (dall'alto della mia ignoranza in materia) che gli alimenti NON siano la causa del tutto.... Chiedo a voi esperti un parere anche perchè ci si chiede sempre che se uno volesse pagare 200€ ogni volta che si reca da uno di questi scienziati che poi non ti risolvono manco il problema dovrebbe essere il figlio di Berlusconi e sfortunatamente........ (anzi in questo caso fortunatamante :-) ) Grazie a tutti
Risposta del 14 giugno 2008

Risposta di GIOVANNI SPORTELLI


Se l'allergia non e' alimentare, sara' ad altri allergeni. Per capire a quali, oltre ad una anamnesi accurata, sevono le indagini di laboratorio e allergologiche. Se un medico non sa da dove incominciare e deve eseguire a tappeto una serie di accertamenti, di chi e' la colpa? Purtroppo in questi casi non e' facile fare una diagnosi, e spesso non si riesce nemmeno a farla. I limiti della nostra "scienza" sono questi. Le cause di una patologia allergica delle vie respiratorie possono essere tantissime, da quelle alimentari all'inquinamento ambientale, agli acari e alle polveri, alle muffe, ai pollini, eccetera. Nelle forme croniche, poi, non e' facile mettere in relazione gli eventi con le riacutizzazioni della sintomatologia, e quindi tutto diventa piu' difficile. Ci vuole pazienza, costanza, fiducia, e a volte, purtroppo, anche i soldi!

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it


Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Il profilo di GIOVANNI SPORTELLI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine