08/11/08  - Ossalati di calcio - Salute maschile

08 novembre 2008

Ossalati di calcio





Domanda del 08 novembre 2008

Domanda: Ossalati di calcio


Domanda di Salute maschile, inviata in data 08 novembre 2008.

Gentile dottore, ho effettuato le analisi delle urine e sono stati riscontrati alcuni ossalati di calcio. Preciso che anche nelle analisi effettuate circa sei mesi fa si riscontrò la presenza di alcuni ossalati di calcio. Chiedo se la presenza di questi ossalati può essere indice di pericolo per calcoli o coliche renali. Al riguardo rappresento che circa due anni una sera avvertii violentissimi dolori alla schiena che poi si indirizzarono verso l'inguine. Al pronto soccorso mi diagnosticarono una colica renale, ma il mio medico curante mi prescrisse un'ecografia dalla quale non risultò nulla. Effettuai anche una visita urologica e l’urologo escluse che potessi avere avuto una colica. Mi chiedo: quanto è effettivamente pericolosa la presenza di ossalati? Gli stessi possono portare a coliche o calcoli? Dal punto di vista alimentare quali sono gli alimenti da evitare? È vero che i pomodori sono ricchi di ossalato, ma se assunti cotti non creano problemi? So che bisogna bere molto, ma le acque calciche sono controindicate? Può aver inciso sull’episodio sopra descritto (presunta colica renale)la circostanza che ho un valore di omocisteina altamente ballerino (in passato era di 100 poi regredito a 10 con forti supplementi di acido folico, risalito a 58 dopo la sospensione della cura e ridisceso a 14 non appena ho ripreso la supplementazione di acido folico) ? Grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Anche il cibo influenza la fertilità maschile
Salute maschile
22 maggio 2017
Notizie
Anche il cibo influenza la fertilità maschile