24/08/08  - Ossessione - Mente e cervello

24 agosto 2008

Ossessione





Domanda del 24 agosto 2008

Domanda: Ossessione


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 24 agosto 2008.

ciao sono sara ho 23 anni vi scrivo per un parere.da diversi anni ho problemi forti di gelosie asurde..convivo con un ragazzo da 4 anni,lui nn mi da modo di essere gelosa ma io trovo sempre qualcosa che nn va.ogni volta che si accende la tv,tremo mi innervosisco per il fatto che prima o poi esce qualche donna in situazioni strane,giovane vecchia bella brutta..e mi da fastidio forte che lui possa guardare..capisco anche che nn si puo fare una vita senza tv o non posso uccidere tt le donne che esistono,ma nn riesco a far niente,da tanto che mi infastidisce,piango mi arrabbio con lui che guarda(anche se capisco che è assurdo)ed anche se ora molto meno,mi chiudo in bagno mi guardo allo speccho mi arrabbio con me stessa ed inizio a tirarmi i capelli e graffiarmi..non credo di essere pazza visto che mi rendo conto che è tt assurdo quello che faccio no?con la tv è forte ma con le persone le amicizie quotidiane vere che esistono non molto e dovrebbe essere il contrario no?perchè devo essre cosi?che ne pensate?amici mi dicono che è perchè sono insicura e perchè nn mi piaccio io come sono,ma non posso nemmeno sentirla questa cosa che subito mi manda in bestia perchè io sento che il motivo nn è quello ma nn riesco nemmeno capire quale potrebbe essere,penso che nessuno mi possa aiutare..nemmeno lo psicologo,perche come?con pastiglie?nn credo..parlandomi?nn credo perchè gia sola capisco che è assurdo e nn cambio molto..forse solo il tempo potrà?!boh,quello che posso dire è che è brutto viver cosi.aspetto una risp grazie mille.Sara
Risposta del 30 agosto 2008

Risposta di MARIA ADELAIDE BALDO


Non è facile accedere ad una sessualità matura e tranquilla, in cui l'affettività e il desiderio sessuale possano essere vissute con naturalezza, gioia e senza gelosie nevrotiche. Forse lei è arrivata alla convivenza prima di aver completato la sua crescita emotiva e ora si trova a dover gestire aspetti inconsci che la fanno star male. Uno psicoterapeuta la può sicuramente aiutare a completare il suo percorso di crescita. E anche a ricordarle che una coppia per essere felice e stabile deve avere un progetto condiviso. Solo con un forte progetto condiviso si può spazzare via la gelosia e tutto ciò che guasta il rapporto.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)



Il profilo di MARIA ADELAIDE BALDO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Mente e cervello
11 dicembre 2017
Notizie
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
Notizie
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni