07/03/11  - Papilla ipertrofica anale - Salute femminile

07 marzo 2011

Papilla ipertrofica anale





Domanda del 07 marzo 2011

Domanda: Papilla ipertrofica anale


Domanda di Salute femminile, inviata in data 07 marzo 2011.

Buongiorno,

un anno fa in occasione di una visita proctologica mi era stata trovata, oltre ad una ragade, una piccola papilla criptica ipetrofica. La cura che mi era stata data era semicupi con acido borico e pomata rettale.
Il medico mi aveva detto di non preoccuparmene e se la cura andava bene di non tornare.
Il mio dubbio ora e': non ho particolari fastidi, non ho sanguinamenti, raramente ho pruriti se non ogni tanto (anche se dipende molto da quello che mangio e comunque potrebbe essere collegato alla ragade). Dovrei tornare per controllare se ancora c'e'? Potrebbe portare, se non curato, ad eventuali malattie peggiori?

Grazie mille.

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti