20/06/04  - Parte II: disfunzione del Nodo  senoatrile sintomatica favorita da.... - Cuore circolazione e malattie del sangue

20 giugno 2004

Parte II: disfunzione del Nodo senoatrile sintomatica favorita da....





Domanda del 20 giugno 2004

Domanda: Parte II: disfunzione del Nodo senoatrile sintomatica favorita da....


Domanda di Cuore circolazione e malattie del sangue, inviata in data 20 giugno 2004.

terapia con litio e carbamazepina...continua.....: secondo lo specialita di psichiatria, dato il mio benessere acquisito e raggiunto, sono stato giudicato dimettibile senza terapia specifica con seguito ambulatoriale...tutto sembrava filare liscio finchè: dopo ca. 20 gg. Il mio disturbo bipolare si era rimanifestato con sintomi come tachicardia, difficoltà di respiro, depressione, un isolato caso di aggressività dimostratosi con la distruzione di un oggetto, in alternanza a maggori e + longevi periodi legati ad un buon umore generale-felicità interiore...tipico no si direbbe ?!? Mi hanno ripristinato una cura che attualmente è in corso con: stabilizzante dell’umore Depakin (400 mg./gg. 1 confetto da 200 al matt. h. 08:00 a.m. ed un successivo che assumo alle ore 20:00, in concomitanza con Serpax da 15 mg. (1 pastiglia al matt. h. 08:00 a.m. abbinato al Depakin ed un’altra alle ore 13:00 p.m., il Serpax è cmq in riduzione graduale visto il mio ricupero veloce dalla depressione e benessere dimostrato, tuttora ne prendo ½ compressa al mattino e ½ alle 13:00 fino a terminarlo previsionalmente fra 2 settimane. I conti xò non tornano ancora, xchè a valle di tutto questa mia dettagliata relazione sui fatti accaduti ed i rimedi consigliati dai vari specialisti che mi hanno seguito, ora sto riscontrando 2/3 gg. su sette nell’arco della settimana media, sintomi ancora presenti di: insonnia o sonno disturbato con max 4,5-5 h. di copertura intervallati da frequenti risvegli nervosi notturni, “apparente” tachicardia, la mia frequenza cardiaca sembra da me percepita irregolare e comunque scientificamente misurata dai 70 ai 95/100 battiti/min. in condizioni di riposo o per lo meno di non sport (non + quindi quella riscontrata in H prima, cfr. Sopra pari a 45-50 batt./min.), lievi solletichii con fitte nella zona pettorale sinistra lato mammellare a volte quando applico una respirazione + profonda come risposta all’ansia, ma... il problema + fastidioso è che dal 2 di giugno ogni mattina al risveglio mi capitano violenti e profondi colpi di tosse dal fondo dello stomaco che generano forti spasmi e conati di vomito a DIGIUNO dove rilascio solo saliva ed una sostanza gialla e amara che nella mia ignoranza, scusate, sembrerebbe essere solo cocktail di succhi gastrici, rimetto a Voi i giudizi medco tecnico in merito. Premetto che svolgo un lavoro di responsabilità che mi piace e mi da soddisfazioni con volontà e determinazione nonostante tutto e, faccio regolarmente colazione alle 08.00 ogni mattina e mangio i miei 2 pasti odierni anche se talvolta preceduti da nausea o senso di inappetenza. Ora!...sapreste dirmi se ciò dipende da fattori di dipendenza ai vecchi psicofarmaci in via di smaltimento o dai nuovi che sto assumendo? O, se tutto va a ricondursi a cause psicosomatica visto il mio precedente trauma del ricovero, quindi alla mia non volontà inconscia di voler assumere altri farmaci per paura di danneggiare il cuore? Aggiungo inoltre e quì concludo che, nel 2001 mi è stata diagnosticata con gastroscopia un’ernia iatale significativa 2° grado dopo riscontri di rigurgito, fastidi riflessi alla zona cardiale, pessima e prolungata digestione. Da allora curata con Pantopan e Levopraid x 2 mesi e poi dimenticata da tuttti... Potrebbe essere quella? In ogni caso quali esami mi consigliereste di praticare ulteriormente per una diagnosi preventiva ed un monitoraggio + a 360 gradi di tutti questi sintomi reali che sto provando sulla mia pelle? Il mio cuore secondo VOI ora starebbe bene?Esso avrebbe ripristinato le sue funzioni in maniera reversibile? I Serpax ed il Depakin mi sono stati segnalati come non lesivi per esso, è vero? Mi scuso per la mia lunghissima mail, ma è solo perchè tengo molto alla mia salute... Ringraziando anticipatamente per la risposta e per il servizio reso, porgo i miei più sinceri saluti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
Cuore circolazione e malattie del sangue
31 ottobre 2017
News
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
L’attività fisica è la migliore assicurazione per la salute
Cuore circolazione e malattie del sangue
24 ottobre 2017
News
L’attività fisica è la migliore assicurazione per la salute
Meditare fa bene al cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 ottobre 2017
News
Meditare fa bene al cuore