29/05/04  - Paura del prozac - Mente e cervello

29 maggio 2004

Paura del prozac




Domanda del 29 maggio 2004

Domanda


in un periodo di forte stress mi sono rivolta ad un psichiatra che mi ha prescritto un farmaco di nome prozac!sotto sua osservazione ho assunto questo medicinale per due mesi circa,non ho avuto piu'ansia e stress pero'ho incominciato a sentirmi strana da un punto di vista psicologico,ho difficolta a sentire le emozioni e ho una forte sensazione di vuoto interiore!a distanza di quasi un anno che non prendo piu'questo tipo di medicinale avverto ancora questi disturbi.e'possibile che il prozac mi abbia recato denni irreparabili?e'possibile che non riesca piu'a tornare quella di prima?vi prego rispondetemi!
Risposta del 11 giugno 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Salve. Trovi una psicoterapeuta in gamba che valuti la situazione al di fuori del punto di vista farmacologico.
Cordialmente.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Alzheimer, alla ricerca della terapia
Mente e cervello
21 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, alla ricerca della terapia
Anziani, uno su due si sente emarginato dalla società
Mente e cervello
09 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Anziani, uno su due si sente emarginato dalla società
la Sindrome di Asperger
Mente e cervello
02 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
la Sindrome di Asperger