06/04/02  - Paure e fobie - Mente e cervello

06 aprile 2002

Paure e fobie





Domanda del 06 aprile 2002

Domanda: Paure e fobie


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 06 aprile 2002.

sono un ragazzo di 32 anni,e da circa 8,vado letteralmente nel panico piu' assoluto in situazioni del tipo:sosta frozata in una galleria troppo lungha,in barca in mare aperto,in montagna oltre i 1100mt,in tutti quei luoghi troppo affollati,o anche troppo dispersivi,i sintomi sono:aumento immediato del battito cardiaco fino all'infinto,giramenti di testa.Tutto finisce nel momento in cui quel senso di obligatorieta' termina(senso di costrizione in mare aperto dovuto alla sola possibilita' della barca.Nessuna via di fuga dovuta alla costrizione della galleria.L'ammassarsi della folla ad un concerto, o allo stadio,il pensiero di rimanervi all'interno).Tutte queste situazioni, ed altre mi provocano una tachicardia che sembra finire con lo scoppio del cuore.
Risposta del 09 aprile 2002

Risposta di MAURO MILARDI


Si tratta di disturbi fobici, collegati ad un'attivazione dell' Ansia in relazione a situazioni che, normalmente, non dovrebbero provocare alcun "sintomo". Per vari motivi siamo stati condizionati a reagire in questo modo e dobbiamo reimparare a liberarci da tutto questo. Si rivolga ad uno psicoterapeuta cognitivo comportamentale della sua zona ed in alcuni mesi potrà recuperare pienamente la sua libertà.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di MAURO MILARDI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio