12/09/04  - Percentuale di successo con la FIVET - Salute femminile

12 settembre 2004

Percentuale di successo con la FIVET





Domanda del 12 settembre 2004

Domanda: Percentuale di successo con la FIVET


Domanda di Salute femminile, inviata in data 12 settembre 2004.

Salve, sono una signora di 38 anni, che dopo un parto con taglio cesario nel 1998 , ha cercato invano di restare incinta un'altra volta. Eseguita nel 2003 una laparoscopia che ha evidenziato una tuba dx chiusa e diverse aderenze che ostacolano il concepimento. Dopo 3 tentativi con stimolazioni ormonali di Menegon, il ginecologo mi ha consigliato di riccorrere all'inseminazione artificiale con metodo FIVET. Chiedo che possibilità ho di rimane incinta data la mia non giovane eta' e che rischio posso avere sia io che il bambino con questa tecnica. Ringrazio anticipatamente e saluto.
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di ANTONIO MANGIACASALE


Cara signora,
le possibilità di successo della FIVET sono molto buone (intorno al 40% per tentativo), nonostante la nuova legge che penalizza non poco questa tecnica. Nel suo caso specifico, dato che il fattore di Infertilità dovrebbe essere tubarico, il ricorso alla FIVET è particolarmente indicato. I 38 anni devono solo essere uno sprone a rompere gli indugi. Ovviamente, per la buona riuscita della FIVET, la cosa più importante è riuscire ad ottenere ovociti, e quidi embrioni, di buona qualità. Sarebbe utile poter conoscere i suoi dosaggi ormonali, potere fare un'ecografia transvaginale e sapere la risposta alle precedenti stimolazione.
Auguri per un rapido successo
Cordiali saluti

Dott. Antonio Mangiacasale
Specialista attività privata
CATANIA (CT)



Il profilo di ANTONIO MANGIACASALE
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti