19/11/04  - PESO GIUSTO - Alimentazione

19 novembre 2004

PESO GIUSTO





Domanda del 19 novembre 2004

Domanda: PESO GIUSTO


Domanda di Alimentazione, inviata in data 19 novembre 2004.

Dopo circa 14 mesi di dieta (1600-1700 calorie,41 anni)sono passato da 128 kg a 109,abbinando alla dieta tre giorni di palestra,ma da alcuni mesi non calo piu' pur facendo la stessa vita e' normale?Come posso fare per calare ulteriormente?Se continuo con le stesse calorie attuali aumentero' dopo un periodo di assestamento?Le tisane per calare sono efficaci?Grazie
Risposta del 22 novembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Carissimo,
in rispetto dello sforzo notevole che ha fatto, mi son messa a fare due conti.
Assumendo che il peso a cui idealmente lei dovrebbe arrivare sia di 93 kg (non ho possibilità di verificare, non so come è la sua ossatura, ma ammettiamo che sia di taglia media), il suo fabbisogno calorico, se fosse normopeso, sarebbe di 2700 calorie.
E’ dimagrito con una dieta da 1700 calorie, e fin qui direi che è andata benone. In effetti è un po’ strano che non funzioni più. Perciò, immaginando che lei sia sempre monitorato da uno specialista da un punto di vista metabolico (esami del sangue, ecc.), tenga presente questo:
la dieta corrente da 1700 calorie, per essere ancora efficace, dovrebbe contenere giornalmente un apporto di proteine pari a 93 grammi, un apporto in lipidi pari a 47 grammi e un apporto in glicidi pari a 225 grammi.
Anche se il suo dietologo ha ricavato la dieta da un computer e non l’ha “fatta a mano”, diciamo, dovrebbe essere in grado di risalire ai componenti essenziali. Un quantitativo troppo inferiore di proteine o un quantitativo troppo superiore di lipidi potrebbero in questo momento essere la causa dell’inefficacia della dieta.
Se i componenti invece fossero presenti in modo simile a quello indicato, allora deve rassegnarsi a utilizzare una dieta un po’ più stretta, tenendo presente di non scendere mai al di sotto di un apporto di proteine nella misura di 74 grammi al giorno. Quindi la dieta minima che lei può fare autonomamente (cioè non seguito quotidianamente in alcuna struttura) è di 1350 calorie.
Più di così, senza vederla e capire di più della sua vita e del perché è aumentato di peso a suo tempo ecc., non posso fare.
Lasci perdere le tisane, il rischio è di depauperarsi di sali minerali e di acqua.
Mi riscriva quando lo desidera. Un caro saluto.


Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Alimentazione



Potrebbe interessarti
Torta tutta mele con farina di mais
Alimentazione
17 novembre 2017
Le ricette della salute
Torta tutta mele con farina di mais
Insalata calda con sgombro, ceci e cimette di rapa
Alimentazione
13 novembre 2017
Le ricette della salute
Insalata calda con sgombro, ceci e cimette di rapa