23/11/11  - Piaghetta utero - Salute femminile

23 novembre 2011

Piaghetta utero





Domanda del 23 novembre 2011

Domanda: Piaghetta utero


Domanda di Salute femminile, inviata in data 23 novembre 2011.

Buongiorno

cortesemente vorrei, se possibile, una Sua opinione circa la mia situazione.

Donna di 38 anni ho 1 figlia di 9 anni nata nel 2009, gravidanza e parto normalissimi senza problemi, 3 aborti interni tutti intorno alla 12 settimana (2001-2008-2009).

28/10/2011 eseguo pap-test presso mio ginecologo, esito (le scrivo tutto quello che è segnato):

tipo di prevlievo portio spatolato endocervice

Striscio adeguato IP 10%

Referto effettuato su preparati fissati e colorati secondo il medodo di Papanicolaou;

Referto negativo per cellule displatiche o neoplastiche

Cellule endocervicali e/o di componenti della zona di trasforamzione ++

Cellule pavimentose

Granulociti

Flora mista

Reperto di alterazioni cellulari reattive (ACR) riferibili a: Flogosi di grado medio alto e metaplasma matura

Controllo citologico consigliato 12 mesi



Sento il mio ginecologo, il quale mi dice PER ORA tutto ok, quando si presenteranno i problemi se si presenteranno ci penseremo, a causa di una piaghetta che mi ha riscontrato durante la visita, mi renderebbe più predisposta anche a problemi oncologici, a seguito movimento delle cellelule che stanno cercando di guarirla, a volte si "vaporizzano" però se il lavoro non è fatto più che bene possono creare altri problemi e poi mi dice veda lei io faccio ciò che mi dice, alchè decido di lasciare le cose come stanno e conoscere altre opinioni, in compenso mi prescrive Betaxen ovuli 6 gg x 3 mesi dopo il cilclo.

Onestamente dopo quel colloquio ho iniziato a preoccuparmi.....sembrava quasi che per il MOMENTO non c'erano probelemi oncologici però più avanti.......

Da quella sera sono nel panico per questo mi rivolgo a Lei per un parere, tengo a precisare che ultimamente un pò di fastidio lo avverto all'ovaia destra e un fastidioso ma sopportabilissimo prurito in particolare dopo rapporti, abbondanti perdite trasparenti durante ovulazione e ultimi 3 cicli scarsi, da luglio ho 2011sospeso annello anticoncezionale e da allora non prendo nulla, fino a ieri sera che trovo una perdita scarsa di sangue vivo mista a mucosa bianca, da ieri per ora non ho più avute ho una sorta di fastidio bruciore e un pò male ovaia destra, per cortesia la supplico mi può dare un consiglio sul da farsi e una spiegazione in merito a questa piaghetta, può darmi problemi oncologici? che devo fare .......????

RingraziandoLa di cuore, Le auguro una buona serata.

Lisa




Risposta del 29 novembre 2011

Risposta di ANTONIO DE MARCO


Gent.le Sig.ra, mi permetto di tranquillizzarla sulla "piaghetta", condizione assolutamente fisiologica di presenza di epitelio ghiandolare sull'esocervice, che non è da trattare se non in casi eccezionali di abbondanti mucorree, sanguinamenti postcoitali, infezioni ripetute...vagliando bene altri problemi cervicali. Ha fatto comunque un Pap test che è risultato negativo...per cui starei più che tranquilla. Per gli altri problemini a cui accennava, una approfondita visita ginecologica basterebbe ad escludere problemi ovarici o flogosi vaginali.



Dott. antonio de marco
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Taranto (TA)

Il profilo di ANTONIO DE MARCO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti