21/05/15  - Pillola del giorno dopo - Sessualità

21 maggio 2015

Pillola del giorno dopo




Domanda del 21 maggio 2015

Domanda


Buongiorno.
Il 23/04, al 4º giorno del mio ciclo mestruale, ho avuto un rapporto non protetto con coito non interrotto. Il giorno dopo, a circa 20 ore dal rapporto, ho assunto la pillola del giorno dopo. Non ho avuto nessun effetto collaterale fatta eccezione per stanchezza e capogiri. Esattamente 5 giorni dopo l'assunzione ho notato la presenza di perdite marroncine per un paio di giorni. Il ciclo successivo era previsto per il 18/05, quindi questo sarebbe il terzo giorno di ritardo. Come sintomi premestruali ho avuto seno gonfio, Acne e da ieri sera dei lievi, quasi impercettibili dolori alle ovaie. Aggiungo che ho dovuto fare una cura di sciroppo e paracetamolo per dei problemi con la Tosse, nessun antibiotico, e qualche antinfiammatorio. Inoltre, se può essere utile come informazione, il mio ciclo dura in media dai 28 ai 30 giorni. Dimenticavo, ho avuto altri rapporti durante questo mese, di cui due progetti e due non (l'eiaculazione non è avvenuta ne all'interno ne fuori dalla vagina quindi non c'è stato un contatto diretto ).
La ringrazio anticipatamente, un saluto.
Risposta del 28 maggio 2015

Risposta di FRANCA PAGLIA


Buongiorno
non ha effettuato
la domanda


Dott.ssa Franca Paglia
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
COMO (CO)

Il profilo di FRANCA PAGLIA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Sessualità



Potrebbe interessarti
Amore al capolinea
Sessualità
26 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amore al capolinea
Millennial e baby boomer: stesso atteggiamento verso la contraccezione
Sessualità
16 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Millennial e baby boomer: stesso atteggiamento verso la contraccezione
Violenza sulle donne: non riconosciuta dagli operatori in pronto soccorso
Sessualità
04 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Violenza sulle donne: non riconosciuta dagli operatori in pronto soccorso