21/11/04  - Polmoni e rraggi x - Malattie infettive

21 novembre 2004

Polmoni e rraggi x





Domanda del 21 novembre 2004

Domanda: Polmoni e rraggi x


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 21 novembre 2004.

Caro dottore, ho 37 anni e sono una ex fumatrice. Da 6 mesi circa soffro di dolori alla spalla destra, non sono continui, ma pare non dipendano dalle posizioni che assumo. Ho fatto per due volte i raggi x, la prima volta a settembre 2003 (dovevo fare un intervento) e la seconda volta ad agosto Pensando sempre al peggio ho voluto escludere un tumore ai polmoni. Ma hanno dato esito negativo. Vorrei sapere: quanto sono attendibili i raggi x per una diagnosi? Visto che sono ipocondriaca e ansiosa vorrei stare tranquilla, dovrei fare una tac per escludere tutto o le lastre bastano?
Risposta del 24 novembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


In attesa che si faccia avnti un collega ortopedico, direi che non mi risulta che i legamenti e la capsula articolare si vedano ai raggi x. Occorrerebbe forse una risonanza magnetica per vedere in dettaglio le condizioni delle strutture fibrose e dei muscoli intorno alla spalla, che saranno certamente i responsabili dei suoi dolori.
Saluti.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti