17/03/13  - Polmonite a lenta risoluzione - Apparato respiratorio

17 marzo 2013

Polmonite a lenta risoluzione





Domanda del 17 marzo 2013

Domanda: Polmonite a lenta risoluzione


Domanda di Apparato respiratorio, inviata in data 17 marzo 2013.

Mio marito ha avuto una forma parainfluenzale a fine dicembre con febbre e dolori ossei diffusi. Terminata la febbre (che non ha mai più avuto) ha iniziato ad avere tosse e produzione di tanto catarro. 5 gg di augmentin (a al di) ma nulla di fatto. a fine gennaio, a seguito di alcuni episodi mattutini di emoftoe, ha eseguito un RX al torace:" sfumato addensamento parenchimale peri-ilare inferiore dx o.c.m. ne limiti"
Nessun titpo di cura. A 20 giorni ripete RX:Al controllo attuale si segnala modesta iperdiafania e rinforzo della trama alle basi
soprattutto dx, senza imm. da lesioni attive; parziale obliterazione del seno cardiofrenico anteriore di destra.
OCV nei limiti. Dopo 3 gg esegue TCHR:Presenza di limitato addensamento parenchimale localizzato in corrispondenza del lobo medio ed esteso dalla
regione parailare alla limitante pleurica anteriore; al suo interno si evidenziano diramazioni bronchiali.
Verosimile in prima istanza la natura flogistica del reperto, del quale sono indicate correlazioni cliniche e
controllo evolutivo con esame radiografico del torace.
Non alterazioni parenchimali significative nei restanti parenchimi polmonari. Minima stria di possibile natura
fibrotica nel segmento posteriore del lobo superiore sinistro; subcentimetrica bolla aerea in apice destro.
Lieve ispessimento delle pareti delle diramazioni bronchiali intrapolmonari a livello delle regioni parailari e
territorio delle piramidi basali.
Non falde pleuriche o pericardiche.
Non adenomegalie patologiche ilo-mediastiniche od ascellari; piccoli elementi linfonodali nella finestra
aorto-polmonare, in sede sottocarenale ed all'interno dei cavi ascellari.
A questo punto cura con 1 cp per 6 gg e poi ocn Medrol (16 mm) 4 gg x 1 cp, 4 gg x 1/2 cp, 4 gg x 1/4 cp.
Adesso, ultimata la cura, non ha più tosse, ne febbre, ne altri sintomi.
Consglia di ripetere la TC o basta una RX ? Cosa potrebbe essere stato ? Può trattarsi di Polmonite a lenta risoluzione ?
anche senza febbre ma solo con tosse ? Si potrebbe avere il sospetto di altre cose, anche più importanti ? Cosa mi consiglia di far fare a mio marito per una maggiore tranquillità ?
Grazie
Risposta del 21 marzo 2013

Risposta di MASSIMILIANO MANZOTTI


Il quadro clinico, radiologico e l'evoluzione depongono per una Polmonite, verosimilmente virale, attualmente in via di risoluzione. La completa scomparsa delle immegini radiologiche può richiedere molto tempo perciò si potrà eseguire un controllo radiologico standard tra due mesi, salvo che si presentino nuovamente sintomi come Tosse, febbre, astenia, ecc.

Cordiali saluti


Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Il profilo di MASSIMILIANO MANZOTTI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Apparato respiratorio



Potrebbe interessarti
Bpco: l’attività fisica allunga la vita
Apparato respiratorio
22 marzo 2017
News
Bpco: l’attività fisica allunga la vita