14/10/04  - Presenza di Emoglobina negli esami delle urine - Salute maschile

14 ottobre 2004

Presenza di Emoglobina negli esami delle urine





Domanda del 14 ottobre 2004

Domanda: Presenza di Emoglobina negli esami delle urine


Domanda di Salute maschile, inviata in data 14 ottobre 2004.

Ho appena ritirato le analisi eseguite per diventare donatore dell'AVIS. Gli esami riportano valori normali su tutte le voci relative al sangue (tutto assoltemente nella media). Nelle analisi delle urine invece, il valore dell'emoglobina è 2+ con valore aspettato 0. Vorrei sapere quali possono essere le cause di questa presenza di sangue e come comportarmi per dare il giusto peso alla cosa. Ovviamente non ha inciso sulla mia idonietà per le donazioni. Grazie mille
Risposta del 17 ottobre 2004

Risposta di GIOVANNI BERETTA


In presenza di una emoglobinuria o di una microematuria ( emoglobina o globuli rossi nelle urine) è importante fare una valutazione ecografica di tutto l'apparato urinario (reni ,vescica , prostata ,ecc) ed un nuovo esame delle urine con valutazione colturale completa. Con queste indagini consulti il suo medico che sicuramente saprà consigliarle, in funzione dei risultati ottenuti, i passi successivi a livello diagnostico e terapeutico. Cordiali saluti. Dott. Giovanni Beretta Urologo Andrologo.

Dott. giovanni beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti