06/03/13  - Presenza monoclonale iga lambda - Cuore circolazione e malattie del sangue

06 marzo 2013

Presenza monoclonale iga lambda





Domanda del 06 marzo 2013

Domanda: Presenza monoclonale iga lambda


Domanda di Cuore circolazione e malattie del sangue, inviata in data 06 marzo 2013.

Buongiorno,



sono un ragazzo di 35 anni, a Gennaio ho fatto gli esami del sangue e delle urine come controllo annuale, visto che soffro di Ipertensione. Dagli esami e'emersa una presenza monoclonale IGA Lambda.

Il dottore mi ha fatto fare i seguenti esami di cui vi riporto l'esito:



Ematochimica



Catene leggere Kappa 195 (val. rif. 140 - 380)

Catene leggere Lambda 137 (val rif 95- 245)

Rapporto kappa/lamda 1. 42 (val rif 1. 17 - 2. 53)



Sierologia

Immunoglobuline siero



IGA 574 (val rif 90 - 450)

IGG 833 (val rif 800 - 1800)

IGM 48 (val rif 60 - 280)



Vorrei chiedervi come posso interpretare questi valori, le IGA sono particolarmente alte mentre le IGM sono basse.



Da quando ho avuto questi esiti, quindi circa 1 mese e mezzo fa ho iniziato ad avere dei fastidi alla schiena e alle caviglie, non posso definirli dolori in quanto sono fastidi sopportabili che passano se muovo le caviglie o se faccio dei semplici allungamenti con la schiena. .. Mi sembrano fastidi che interessano i muscoli e i tendini piu che le ossa. .. Ogni tanto mi capita di avere leggere fitte (fastidiose ai muscoli) ai polpacci o alle gambe. ..



Quello che vorrei sapere e'innanzitutto come valutate questi esami e poi se i problemi che accuso ultimamente possono essere correlati (ho letto in giro che il Mieloma multiplo si presenta inizialmente con leggeri dolori alle ossa, muscoli ecc ).



Grazie in anticipo
Risposta del 08 marzo 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Non sia così pessimista. Il valore lievemente elevato delle IgA corrisponde al picco monoclonale IgA trovato con l'immunoelettroforesi. Tutto quello che deve fare è cobtrollare periodicamente quest' ultimo esame, completato con gli esami reumatologici. Meglio se con il parere di uno specialista reumatologo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
News
Il sesso non mette a rischio il cuore
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
Cuore circolazione e malattie del sangue
31 ottobre 2017
News
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
L’attività fisica è la migliore assicurazione per la salute
Cuore circolazione e malattie del sangue
24 ottobre 2017
News
L’attività fisica è la migliore assicurazione per la salute