24/10/04  - Pressione arteriosa - Malattie infettive

24 ottobre 2004

Pressione arteriosa





Domanda del 24 ottobre 2004

Domanda: Pressione arteriosa


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 24 ottobre 2004.

le risposte sono svariate ma vorrei sapere una volta per sempre a quale braccio si misura la prtesssione arteriosa?perchè fra un braccio e l'altro trovo sempre una differenza di circa 20 mm quindi a quale braccio devo fare riferimento le preciso caro professore che ho 53 anni e soffro di pressione alta e la mia seconda domanda è questa mi trovi una spiehgazione al fatto che la mattina qua do m ialxzo ho sempre la presssione alta che si aggira 130 / 90 O 140 /95 e nn solo la mattina ma anche il pomeriggio che faccio il pisolino, la sera prendo come farmaco Karvezide 300/12,5 mi sembra di essere in mano a gente incompetente per favore m idia una mano Grazie
Risposta del 27 ottobre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Caro signore, non credo proprio che sia in mano ad incompetenti perchè il farmaco si prende una sola volta al giorno e non è proprio determinante che si prenda alla mattina anzichè alla sera. Di fatto, poi, considerati i valori che Lei ha riferito, la Sua pressione sembrerebbe abbastanza ben controllata, ma servono, comunque, anche i valori di pressione a cui viaggiava prima di iniziare la terapia. Riguardo al braccio si suggerisce il sinistro, ma la ragione è più teorica cher pratica. Il braccio sinistro riceve il sangue dall'aorta in modo più diretto, con una diramazione in meno rispetto al destro, ma in realtà quella diramazione in più che c'è a destra non determina una caduta di pressione apprezzabile, per cui, di norma, sarà uguale sia a destra che a sinistra. Nei soggetti come Lei in cui è stata osservata una differenza fra un braccio e l'altro la pressione va misurata in quello in cui è più alta. Nell'altro è probabile che ci sia un restringimento anomalo (stenosi) di un vaso che determina un risultato falsamente basso.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti