27/05/08  - Pressione arteriosa - Malattie infettive

27 maggio 2008

Pressione arteriosa




Domanda del 27 maggio 2008

Domanda


Circa 10 anni fa in concomitanza di uno stato depressivo ansiotico, curato con Zoloft, mi è stata riscontrata una pressione arteriosa moderata 100/150. In quella occasione e negli anni a seguire mi sono sottoposto a periodici esami diagnostici strumentali col risultato che solo l'ecocardiogramma ad oggi presenta un risultato alterato: ventricolo sx DTD mm48(vn55). Lieve ipertrofia v.s.. Non ho mai seguito la terapia farmacologica in maniera costante. Da un paio di mesi controllo la pressione numerose volte al giorno dopo che ho deciso di sospendere del tutto la terapia(Micardis 80 e Cardura 2) . I Valori di pressione che riscontro sono: sistolica 110/130 e distolica 70/85. Cosa ne pensa dottore? Sono un soggetto ansiotico e un paio di volte all'anno mi curo con Zoloft 50. Ringrazio sentitamente.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
Malattie infettive
01 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco