05/04/13  - Prevenzione per cancro al colon - Stomaco e intestino

05 aprile 2013

Prevenzione per cancro al colon





Domanda del 05 aprile 2013

Domanda: Prevenzione per cancro al colon


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 05 aprile 2013.

Buongiorno,

ho perso mia madre nel 2010 a causa di un cancro al colon traformatosi noostante cure per 3 anni in carcinosi peritoneale. Io adesso ho 40 anni e mi chiedo se è già il caso di fare prevenzione e tal caso quale tipo di analisi è consigliabile. Ho sentito pareri discordanti sulla colonscopia in quanto è un esame invasivo, mentre per l'esame del sangue occulto ho letto che riesce a scoprire solo il 25% delle problematiche quindi non è del tutto attendibile.

Sono anche iscritto all'airc e lo mi hanno consigliato di rivolgermi ad un gastroenterologo per maggiori consigli.

Vi chiedo pertanto consiglio in merito.

Ringrazio in anticipo per la disponibilità

Salvio
Risposta del 05 aprile 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Sì, è il caso di fare una colonscopia. Per definizione è un esame invasivo, ma pressochè privo di pericoli e soprattutto oggi in quasi tutti i Centri di Endoscopia viene eseguito con una sedazione adeguata a non provocare disagio. Nel suo caso l'esame del sangue occulto non può essere di alcun aiuto.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti