25/03/10  - Probabile diastasi - Chirurgia estetica

25 marzo 2010

Probabile diastasi




Domanda del 25 marzo 2010

Domanda


Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni, mamma di 2 bimbi (uno di 2 anni e mezzo ed uno di quasi 6 mesi). Le scrivo perchè vorrei tanto, tantissimo, avere un suo parere...Ho un problema che stà condizionando questo periodo che dovrebbe essere il più bello per una donna-mamma... Capisco non sia proprio semplice esprimersi senza una visita, ma credo che la sua esperienza possa aiutarla...Ho sempre avuto una bella linea pur non essendo molto alta (1,60), attualmente, dopo 8 mesi dal parto ho ripreso il mio peso (42 KG e a dire il vero sono sottopeso), ero ingrassata solo 6 kg durante la gravidanza... Nei due mesi successivi al parto la pancia si stava ritirando perfettamente (ho SEMPRE messo 2 volte al dì Rilastil elasticizzante durante la gestazione e subito dopo il parto ho optato per diverse creme rassodanti e/o effetto guaina...quellla che sto usando attuamente è Rilastil rassodante corpo)... nei primi 2 mesi sembrava quasi tutto fosse tornato nella norma... ma dal 3 mese c.a. ho iniziato ad avere gonfiori: inizialmente la mattina mi alzavo con l'addome quasi in dentro, ma arrivavo alla sera che sembrava fossi ancora incinta di 5 mesi! Attualmente, invece, il gonfiore non è assente neppure la mattina, ma è comunque meno rispetto alla sera dove la pancia e l'addome è come quello di una donna ancora in gestazione!!! Purtroppo soffro anche di stitichezza e gastrite cronica, ho avuto anche una specie di blocco, ma non credo sia questo il motivo scatenante dal momento che che soffro di stitichezza e gastrite praticamente dall'infanzia e anche dopo il primo parto ho avuto la pancia sempre piatta (quasi in dentro). Ho avuto da una settimana il capoparto, ma la situazione non sembra essere migliorata... Il gastroenterologo, inoltre, durante l'ultima visita mi ha detto che sentiva aria in tutto l'addome, ma le pastiglie di carbone attivo non son valse a molto... La pelle dell'addome non è per nulla cadente nè raggrinzita, ma se cerco di prenderla fra le mani e fare un cerchio verso l'ombelico si vede che non si è ritirata perchè fa molte pieghette e sembra spugnosa... Dopo tutta questa spiegazione, spero non troppo prolissa,la mia domanda è: dopo quanto tempo dal parto i tessuti ritornano al loro posto? E' possibile questa diversità tra una gravidanza ed un'altra? Secondo lei l'unica via d'uscita è la chirurgia? I miei addominali sono forti, li sto' già allenando da più mesi perchè, oltre il fattore estetico, per me sono fondamentali avendo una spondololistesi di L5/S1 di oltre il 60%... Insomma sembra che non appena inizi a mangiare e lo stomaco ed intestino si riempe il mio addome si gonfia come un palloncino!!! Spero vivamente di ricevere una risposta al più presto e colgo l'occasione per inviarLe I migliori saluti
Risposta del 29 marzo 2010

Risposta di LUCIO PISCITELLI


Gentile Sig.ra,
è un dato di fatto che una seconda gravidanza lasci qualche ricordo di sé e per un periodo di tempo più prolungato rispetto alla prima.
Come giustamente da Lei rilevato, non è possibile a distanza farsi un'idea precisa di quello che avviene, ma la possibilità di un ruolo del suo apparato gastroenterico è plausibile, come pure di un non definitivo riequilibrio ormonale (allattamento?).
La descrizione che Lei fa sembrerebbe al momento escludere necessità di tipo chirurgico.




a href="/Lucio_Piscitelli?esp=2237" Dott. Lucio Piscitelli /a
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
Napoli (NA)




Il profilo di LUCIO PISCITELLI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Chirurgia estetica



Potrebbe interessarti
Ustioni
Chirurgia estetica
29 agosto 2017
Patologie
Ustioni
Labbra rifatte: ecco come preservare l'aspetto naturale
Chirurgia estetica
26 aprile 2017
Notizie e aggiornamenti
Labbra rifatte: ecco come preservare l'aspetto naturale
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
Chirurgia estetica
18 marzo 2016
Notizie e aggiornamenti
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”