17/09/04  - PROBIOTICO::? - Stomaco e intestino

17 settembre 2004

PROBIOTICO::?




Domanda del 17 settembre 2004

Domanda


Salve, Il mio nome è Michele, ho scoperto mio malgrado all'età di 28 anni di avere nello stomaco un bell'allevamento di ossiuri che, come riferito dal mio medico, probabilmente nutro da tempo, addirittura da quand'ero bambino senza avere in cambio nulla, ma solo disturbi digestivi. Mi sto curando con un medicinale dal nome Vermox, da prendere ogni 15 giorni per tre mesi, e per fortuna adesso mi sento veramente meglio. Ma comunque sia , volevo chiederLe se posso prendere questi famosi probiotici come " BIFIDOBACTERIUM" " LACTOBACILLUS" ACIDOPHILUS" senza provocare problemi al mio intestino. Nell'attesa di ricevere qualche notizia in merito colgo l'occasione per salutarla.
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di ANTONIO IANNETTI


Assolutamente sì. Questi probiotici aiuteranno il suo intestino a debllare gli ossiuri.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di ANTONIO IANNETTI
Risposta del 23 settembre 2004

Risposta di PIER ROBERTO DAL MONTE


Egregio Signore, se ha fatto la cura per gli ossiuri e gli ha eliminati, a che serve l'altra terapia?

Prof. Pier Roberto Dal Monte
Medico Ospedaliero
BOLOGNA (BO)




Il profilo di PIER ROBERTO DAL MONTE
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Patologie



Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Stomaco e intestino
03 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal di viaggio: sintomi e rimedi
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Stomaco e intestino
19 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici