24/11/04  - Problemi alla pelle di copertura del glande - Salute maschile

24 novembre 2004

Problemi alla pelle di copertura del glande





Domanda del 24 novembre 2004

Domanda: Problemi alla pelle di copertura del glande


Domanda di Salute maschile, inviata in data 24 novembre 2004.

Buongiorno, sono un ragazzo di trent'anni e vorrei chiederle un consiglio visto che per vergogna non vado mai dai medici locali... Certo, mi rendo conto che non dovrebbe essere così, ma penso la cosa mi accomuni a tanti maschietti nelle mia stessa situazione.... Ma veniamo al mio problema che si riferisce alla punta del mio pene e più precisamente alla pelle che lo ricopre, che quando è in erezione non lascia fuoriuscire la cappella mentre se è a riposo l'operazione non crea problemi. Tendo a precisare che non capita sempre ma ogni tanto durante i rapporti sessuali sento male, come se tirasse la pelle o si stesse per strappare. Cosa dovrei fare? Sperare di non sentire più male od intervenire per dare più diametro alla copertura al fine di lasciare fuoriuscire la cappella? Intendiamoci che non vorrei rimanere senza pelle di copertura (circonciso) ma averla nelle condizioni che possa scivolare avanti ed indietro durante il rapporto. Mi scuso se non uso terminologie mediche ma non le conosco, però spero di essere stato chiaro ed attendo impazientemente un consiglio su ciò che devo fare. Vi saluto caramente e vi auguro buona giornata. Andrea.
Risposta del 26 novembre 2004

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Potrebbe trattarsi non di una vera fimosi ma di un anello parafimotico ,cioè un restringimento relativo del prepuzio, la pelle che ricopre il glande. La valutazione clinica diretta purtroppo in questi casi è obbligatoria prima di esprimere una indicazione terapeutica e quindi le consiglio di riporre la sua inutile vergogna e di rivolgersi ad uno specialista urologo . Cordiali saluti. Dr. Giovanni Beretta. andrologo urologo.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti