21/04/15  - Problemi con l'attività fisica - Salute femminile

21 aprile 2015

Problemi con l'attività fisica




Domanda del 21 aprile 2015

Domanda


Salve,
parto subito nel spiegare il mio problema. Sono una ragazza di 31 anni e da sempre faccio attività fisica (moderata) da un paio di mesi che mi sto dedicando ad una intensa attività fisica, mi dedico 5 giorni alla settimana per 1. 30h al giorno. Comincio con correre senza fare colazione 10 km/h, poi subito dopo aver finito parto con esercizi ben mirati, GAG, poi solo addominali, poi ancora interno cosce. Senza personal trainer (faccio tutto da sola) devo aggiungere che dopo l'attività sono sfinita. L'alimentazione non e come sempre, prendo più o meno 1400-1500 calorie al giorno. Sono alta 169, peso 55 kg sono peso-forma ma sto cercando solo di tonificare. Il problema e che alla sera non riesco a dormire, sto male, a volte mi vengono come brividi solo in testa, a volte nausea, e tanta stanchezza e non riesco a concentrarmi durante la giornata. Ho anche dolori alla schiena tipo ernie. Non so come comportarmi? Non ditemi di andare da medico di base perché ci sono stata e mi dice che e normale, ma io non vedo niente di normale. Non ho dolori muscolari. non soffro di Stitichezza, ho un ciclo normale fino adesso, questo mese gli sto ancora aspettando, ho un dolore immenso ai seni. Aiutatemi con un consiglio. Grazie mille.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Salute femminile
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
Salute femminile
23 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’