23/10/04  - Problemi fertilità - Salute maschile

23 ottobre 2004

Problemi fertilità




Domanda del 23 ottobre 2004

Domanda


Mio marito ha 26 anni,da circa un anno e mezzo ci sottoponiamo a fecondazione assistita.Il problema che si è presentato subito è stato Varicocele bilaterale.Mio marito si è sottoposto nel 2001 all'intervento, secondo il parere medico l'intervento è andato bene lo dimostrava anche un miglioramento nello spermiogramma. Dopo un anno la situazione non cambiava quindi abbiamo ripetuto le analisi risultato: Prostatite acuta.Mio marito si è curato ma miglioramenti,per quanto riguarda la gravidanza non c'è ne sono stati.L'alternativa era la fecondazione assistita,I° tentativo fallito anche se si formarono 2 embrioni.Prima del secondo a cui ci siamo appena sottoposti mio marito ha fatto una cura con il Menogon per tre mesi a giorni alterni.A cosa è servervito?Inoltre aggiungo che anche il II° tentativo è fallito perchè non c'è stato attecchimento da parte dell'embione superstite.Perchè non ci può essere una gravidanza naturale?
Risposta del 26 ottobre 2004

Risposta di GINO MONTALCINI


purtroppo senza notizie più precise non si può neppure abbozzare una risposta.
Minimo occorre spermiogramma, la diagnosi di prostatite come è stata fatta il quadro ormonale com'è


Dott. Gino Montalcini
Casa di cura privata



Il profilo di GINO MONTALCINI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale