30/09/08  - Puntini rossi sul glande con irritazione. - Salute maschile

30 settembre 2008

Puntini rossi sul glande con irritazione.




Domanda del 30 settembre 2008

Domanda


Egregi Dottori,

Sono un ragazzo di 20 anni, ho avuto di recente un rapporto sessuale non protetto con la mia partner, il problema sorge il giorno dopo quando ho cominciato a manifestare sintomi di prurito al glande con comparsa di puntni rossi sullo stesso, e un rigonfiamento sul prepuzio.
Il problema mi era gia capitato con la stessa ragazza circa 5 mesi fa, ma il problema si era risolto da solo, senza lavande o creme.
Ripeto questo è stato il primo rapporto non protetto da allora, perciò non credo sia una candidosi. Anche perche sembra che lei non manifesti alcuna sintomatologia di questa.
Sono sicuro mi possiate consigliare una diagnosi più convincente della mia.

Certo di una vostra risposta,

l'occasione è gradita per porgere cordiali saluti.



Risposta del 03 ottobre 2008

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Gentile Signore ,
in questi casi ,senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico . Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.
Un cordiale saluto.



Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Risposta del 03 ottobre 2008

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Gentile Signore ,
in questi casi ,senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico . Bisogna, a questo punto, senza tergiversare oltre consultare un esperto andrologo in diretta.
Un cordiale saluto.



Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Risposta del 05 ottobre 2008

Risposta di LUIGI LAINO


Gentile utente,

non tutte le patologie genitali deramto-venereologiche sono Micosi :

utilizzi l'occasione per determinarsi con lo specialsita esperto di cute e mucose genitali e di Malattie sessualmente trasmissibili, ovvero il Venereologo, per la sua sicurezza e salute.

cari saluti

Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo, ROMA
www.latuapelle.org

Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)



Il profilo di LUIGI LAINO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale