27/01/16  - Reflusso gastroesofageo - Stomaco e intestino

27 gennaio 2016

Reflusso gastroesofageo





Domanda del 27 gennaio 2016

Domanda: Reflusso gastroesofageo


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 27 gennaio 2016.

Gentile dottore sono una donna di quaranta anni, sette mesi fa ho avuto un parto cesareo, dopo quattro mesi di allattamento ho incominciato ad avere problemi gastrici. Premetto che ho sempre sofferto di colon irritabile e nel 2008 mi sono sottoposta a ogni genere di esami( gastroscopia, colonscopia..). Ora dal mese di ottobre ho iniziato ad avere bruciori, dolore allo stomaco e retrosternale.Sono andata da un gastroenterologo il quale ha diagnosticato un reflusso gastrico con una cura di pantorc 40 mg ed antiacido riopan. I dolori allo stomaco sono passati ma i bruciori continuano. Sto molto attenta al mangiare e costituzionalmente peso 53 kg. Ora mi domando con una cura del genere e con una adeguata alimentazione dovevo stare bene. Cosa mi consiglia fare? Soffrendo perennemente di aria cosa posso utilizzare. Spero in una risposta. Cordiali saluti.
Risposta del 28 gennaio 2016

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Ha ragione lei. Con quella cura dovrebbe star bene. Può aggiungere un prodotto a base di alginato e bicarbonato, da prendere la sera tardi e - se necessario - anche di giorno. Per l'aria dono ottimi i prodotti a base di simeticone, anche a dosi alte.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti