01/02/03  - Reflusso gastroesofageo lattanti - Stomaco e intestino

01 febbraio 2003

Reflusso gastroesofageo lattanti




Domanda del 01 febbraio 2003

Domanda


la cura con omeprazolo iniziata al quinto mese e protratta oltre l'ottavo puo portare delle conseguenze visto che sulle indicazioni del farmaco dice di non superare i due mesi di trattamento?


Risposta del 07 febbraio 2003

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


Gli inibitori di pompa protonica(compreso l'omeprazolo) non sono stati studiati adeguatamente in donne in gravidanza e pertanto non dovrebbero essere somministrati in quanto i rischi non sono conosciuti(come risulta anche dalla scheda tecnica).Il mio consiglio è di non iniziare nemmeno la terapia e comunque,un trattamento in stato di gravidanza dovrebbe essre limitato ad un brevissimo periodo e per patologie veramente serie(ulcere sanguinanti).

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata



Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio
Stomaco e intestino
20 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio