10/09/03  - Rettocolite ulcerosa - Stomaco e intestino

10 settembre 2003

Rettocolite ulcerosa





Domanda del 10 settembre 2003

Domanda: Rettocolite ulcerosa


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 10 settembre 2003.

Sono una ragazza di 28 anni, un anno e mezzo fa mi hanno riscontrato una Retto Colite ulcerosa con una displasia lieve, assumo 3 compresse al giorno di asalex da 800 mg, il mio stato di salute è buono a volte ho dei dolori addominali ma sopportabili, e perdite ematiche, volevo sapere da voi: come posso controllare la displasia?, quali analisi devo fare?, come posso evitare il rischio dell'insorgenza di un tumore?, inoltre volevo sapere se a distanza di un anno e mezzo l'assunzione dell'asalex può essere ridotto o devo continuare a prenderne 3 al giorno?.certa di una vostra cortese risposta vi saluto ringraziandovi anticipamente.
Risposta del 12 settembre 2003

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


Rispondendo nell'ordine alle sue domande,sottolineando però che lei non cita che porzione di intestino è interessata:la displasia va controllata attraverso i controlli periodici di endoscopia con prelievo bioptico(ogni sei mesi-un anno).La costanza nei controlli dà una sufficiente sicurezza nellea prevenzione di eventuale neoplasia.L'assunzione del farmaco citato può essere assunto anche come mantenimento.Le consiglio,però,dato che lei riferisce di avere tutt'ora perdite ematiche ,di consultare lo specialista che le ha prescritto la cura prima di ridurre il dosaggio giornaliero in quanto potrebbe non essere ancora in remissione.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata


Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti