17/10/17  - Ritardo ciclo dopo un mese dalla sospensione della pillola - Salute femminile

17 ottobre 2017

Ritardo ciclo dopo un mese dalla sospensione della pillola




Domanda del 17 ottobre 2017

Domanda


Buongiorno, Il 6 settembre ho inziato a prendere la pillola anticoncezionale Loette, ed il 13 ho smesso di prenderla perché mi dava vari fastidi; cosìcche ho avuto 2 cicli uno dopo l'altro (il secondo è finito il 21). Di solito il mio ciclo veniva ogni 3 settimane, ma tuttora non mi è ancora arrivato.. Ho sempre avuto rapporti non protetti con il mio fidanzato e non so se pensare che questo ritardo sia dovuto alla pillola o forse a una gravidanza.. Vi ringrazio in anticipo. Cordiali Saluti.
Risposta del 18 ottobre 2017

Risposta di MARIA TERESA SILVESTRI


Una mestruazione ogni 3 settimane è molto ravvicinata, forse intendi 3 settimane dalla fine della mestruazione all'inizio di quella successiva. La durata del ciclo si conta dal primo giorno della mestrauzione al primo giorno di quella successiva, quindi dalla tua descrizione è imposssibile darti una risposta corretta. In ogni caso, avendo avuto rapporti non protetti, la probabilità di gravidanza è alta, fai un test per sicurezza

Dott.ssa maria teresa silvestri
Medicina Territoriale
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Asolo (TV)

Il profilo di MARIA TERESA SILVESTRI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Salute femminile
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
Salute femminile
23 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’