06/06/08  - Rmm piu angolo pont cerebellare con m.d.c... - Mente e cervello

06 giugno 2008

Rmm piu angolo pont cerebellare con m.d.c...





Domanda del 06 giugno 2008

Domanda: Rmm piu angolo pont cerebellare con m.d.c...


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 06 giugno 2008.

gentilissimo dottore ho 29anni e da qualche mese ho cominciato con strani sintomi tipo vertigini sopratutt notturne e poi alcune volte diurne,poi forte stanchezza e torpore x tutto il giorno.dopo una serie di esami del sangue (dove peraltro è tutto nella norma tranne una leggerissima anemia)il mio medico di famiglia decide di farmi fare una visita cardiologica ,raggi al torace,visita otorino ma grazie a dio tutto normale ,tranne il fatto che l'otorino si rende conto mentre mi visita che una corda vocale non funziona bene come l'altra e nn trovando in nessun modo la causa dellle mie vertigini ne dagli esami fatti ne dalla visita dell'otorino quest'ultimo mi consiglia una rmm.ora mi chiedo ma i miei sintomi le ripeto stanchezza ,non un ottimo sonno e certe volte tremore notturno (episodi rari e sempre in coincid con la fase premestruale)e vertigini se nn riconducibili a tutti gli esami che ho fatto che sono tutti nella norma in che quadro clinico vengono inserite tanto da richiedere una rmm?da cosa puo dipendere questa scarso funzionamento della corda vocale se io nn ho mai avuto abbassam di voce ne dolori ne niente? e i miei sintomi sono riconducibili a quale ipotesi di patologia dato che si sta procedendo alla rmm?consideri che sono un sogg allergic quindi faccio il vacc sublinguale e terapia con antistaminici da meno di due mesi.mi risponda appena possib.graze
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio