30/11/04  - Sete notturna - Malattie infettive

30 novembre 2004

Sete notturna





Domanda del 30 novembre 2004

Domanda: Sete notturna


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 30 novembre 2004.

SPETT.LE DICA33, DA DIVERSO TEMPO MI SVEGLIO SPESSO DI NOTTE (NON PER DISTRUBI DI SONNO) PERCHE' HO SEMPRE SETE, LA MIA BOCCA E' AMARA E LE LABBRA SONO SECCHE E ARIDE, SECONDO LEI E' UN SINTOMO DI UNA PATOLOGIA, SE SI CHE ESAMI DOVREI FARE' LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA. DISTINTI SALUTI
Risposta del 03 dicembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Se Le accade solo di notte valuti prima che nell'ambiente in cui dorme l'aria non sia troppo secca o che la Sua cena non sia a base di alimenti molto salati. Se invece la sete si presentasse anche in altri momenti della giornata e fosse magari accompagnata da un aumento della diuresi (più "pippì" per intenderci) allora sarebbe il caso di controllare la glicemia. Ne parli, comunque, col Suo medico.


Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Risposta del 03 dicembre 2004

Risposta di FRANCESCO NACCI


Verifichi se tiene la bocca chiusa o apeta mentre dorme. In tal caso vada dall'otorino. Condivido anche il consiglio del collega.

Dott. Francesco Nacci
Casa di cura convenzionata
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di FRANCESCO NACCI
Risposta del 07 dicembre 2004

Risposta di LORENZO BETTONI


Una idea che non trascurerei è la sindrome sicca. Sarà il virus C epatico? La sindrome di Sjogren?
Pochi esami ad hoc potrebbero chiarire la natura di un disturbo fortemente fastidioso.
Ciao.

Dott. Lorenzo Bettoni
Medico Ospedaliero
GAVARDO (BS)



Il profilo di LORENZO BETTONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti