26/06/08  - Setto vaginale - Salute femminile

26 giugno 2008

Setto vaginale





Domanda del 26 giugno 2008

Domanda: Setto vaginale


Domanda di Salute femminile, inviata in data 26 giugno 2008.

salve sono Marina, vi ho già scritto ma non ho avuto risposta, ma vi richiedo ancora aiuto perchè sono preoccupata. il mio ginecologo mi ha detto che ho un setto vaginale ma che per ora non mi devo preoccupare. io sono ancora vergine e il mio primo rapporto sarà il giorno del matrimonio, ma quel giorno non vorrei avere problemi. si può operare senza rompere l'imene? potrebbe rompersi da solo questo setto durante il rapporto? per la prima volta si potrà usare un preservativo o c'è il rischio che il setto lo laceri? vi prego rispondete.
Risposta del 30 giugno 2008

Risposta di SALVATORE DI GRAZIA


Non è semplice dare una risposta (ma perchè non chiedere al proprio ginecologo?), visto che in questi casi bisogna controllare con una visita la reale situazione del setto.
In certi casi in setto è completo, divide cioè in due la vagina ed i rapporti sessuali sono impossibili o molto fastidiosi.
In altri casi il setto è incompleto o si tratta solo di un abbozzo, in questo caso i rapporti sono possibili e si potrà correggere il problema in seguito.
Se l'imene è intatto, naturalmente, non si può intervenire all'interno della vagina per una correzione del setto.
Saluti.

Dott. Salvatore Di Grazia
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CATANIA (CT)



Il profilo di SALVATORE DI GRAZIA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti