07/11/17  - Sindrome dell'intestino irritabile? - Stomaco e intestino

07 novembre 2017

Sindrome dell'intestino irritabile?





Domanda del 07 novembre 2017

Domanda: Sindrome dell'intestino irritabile?


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 07 novembre 2017.

Salve dottori sono un ragazzo di 21 anni, alto 180 cm e peso 79 kg. Vorrei porvi questa domanda;
Allora un mese fa ho iniziato una dieta ricca di frutta e verdure per poter perdere quei chilogrammi di troppo e raggiungere il peso forma. Da quel momento ho iniziato a notare che alcune feci tendono a galleggiare in acqua (nella stessa evacuazione alcune invece raggiungono il fondo) e che sono anche più "corte" rispetto a prima che iniziassi questa dieta. Talvolta sono più chiare, talvolta più scure ma sempre gradazioni di marrone. Non hanno un cattivo odore né sono presenti tracce di sangue, cibo o goccioline di grasso. Aggiungo che la mattina appena sveglio produco molti gas intestinali, alcuni dall'odore molto sgradevole. Talvolta il meteorismo si presenta anche durante la giornata con annessa flatulenza (queste invece senza odore). L'appetito è buono, e dall'inizio della dieta ho perso circa 2kg. Alla luce di questo, è possibile escludere malassorbimento e patologie del pancreas (purtoppo in rete si trovano tante cose e io ho avuto un familiare affetto da questa brutta malattia al pancreas)? Aggiungo ancora infine che non mi sento spossato, dormo senza disturbi e non ho dolore di alcun tipo. Solo questa "fermentazione" mattutina. Grazie.
Risposta del 08 novembre 2017

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Sì posso escludere tutte le patologie che teme. Ma per favore, non vada a leggere quelle cose sul web. Esistono i medici di famiglia per questo. E' normale che il suo meteorismo sia aumentato, perché provocato naturalmente dalla aumentata quantità di frutta e verdura. E' lo scotto che bisogna pagare. Ma fanno bene, quindi continui.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti