26/10/04  - Sinusite - Malattie infettive

26 ottobre 2004

Sinusite





Domanda del 26 ottobre 2004

Domanda: Sinusite


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 26 ottobre 2004.

Egregi Dottori, è da più di un mese , ed esattamente dopo essere stata in aereo all'estero, che soffro : prima di influenza normalissima accompagnata da rappreddore , poi il tutto è degenerato in tosse catarrosa, dolore alla orecchie con otite catarrale e alla fine mi è stata diagnosticata la sinusite. Ho cambiato 3 antibiotici perchè non mi facevano niente anzi ogni volta andavo a peggiorare e alla fine l'otorino mi ha prescritto 12 fiale di rocevin 1 ogni 12 ore. Adesso va un po' meglio ma persiste lo scolo nasale giallo e una tremenda tosse catarrosa. La mia domanda è: quanto dovrò avere ancora questi sintimi considerata appunto come detto prima che è da circa un mese che sono in questa situazione? Grazie.
Risposta del 29 ottobre 2004

Risposta di RAFFAELE PASTORE


Le rispondo con una domanda : come sta il suo intestino ?
Che tipo di alimentazione segue ?
In quella direzione potrebbe trovarsi uina possibile soluzione al suo problema.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
JESI (AN)



Il profilo di RAFFAELE PASTORE
Risposta del 02 novembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Lo sbalzo di pressione che si sperimenta in aereo può aver alterato il sistema circolatorio a livello delle vie respiratorie e apparati comunicanti.
Provi a procurarsi della Pulsatilla (rimedio omeopatico) in granuli, dosaggio 30 ch, e ne prenda 5 granuli (senza toccarli con le dita) per una settimana tutte le mattine. Vedrà che andrà meglio.
Probabilmente, in concomitanza, in questo periodo avrà intolleranza ai cibi grassi e desiderio di bere acqua fredda. Sono sintomi di accompagnanemto.
Ci tenga informati. Saluti.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Risposta del 02 novembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Dimenticavo. Per il futuro, si affidi alle cure termali.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti