21/03/13  - Sonnifero - Mente e cervello

21 marzo 2013

Sonnifero





Domanda del 21 marzo 2013

Domanda: Sonnifero


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 21 marzo 2013.

Salve a tutti, da circa 15 anni assumo il minias per difficolta' ad addormentarmi (insonnia dovuta in particolar modo a acufeni ed ansia) normalmente prendo 10 gocce prima di coricarmi max 12 (non ho' mai superato la dose scritta), ormai stanco di essere psicologicamente legato al farmaco decisi di smetterlo in maniera graduale per non avere effetti indesiderati, esattamente toglievo una goccia di minias ogni 15 giorni quindi nell' arco di diversi mesi sono riuscito ad arrivare a quota zero ed eliminarlo completamente, pero' mi e' capitato una cosa assai spiacevole, dopo circa 6 giorni che non assumevo piu' nulla ( oltretutto riuscivo a dormire bene senza problemi o interruzioni) una notte mi svegliai con forti palpitazioni o tachicardia e confusione mentale e attacco di panico, naturalmente la prima cosa che ho pensato e' che potesse essere la conseguenza della sospensione completa del minias, e quindi sono ritornato a riprenderlo... secondo voi ho' sbagliato qualcosa nella sospensione graduale? cosa posso fare per eliminarlo? Grazie a tutti voi..
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio